Accedi a Facebook Activity di questo sito

ID

PASSWORD

CHIUDI

Androweb.it, sito di andrologia del dr. Alessandro G. Littara









Home / Approfondimenti / Gli uomini effeminati sono omosessuali inconsapevoli?

Gli uomini effeminati sono omosessuali inconsapevoli?
Se credete che i modi effeminati siano segno di omosessualità, consapevole o rimossa, ripensateci. E’ possibile essere effeminati ed eterosessuali.

Per un uomo, avere dei modi considerati “femminili” ha poco a che vedere con il suo orientamento sessuale, anche se in proporzione si trovano più uomini effeminati tra gli omosessuali che tra gli eterosessuali. Per spiegare la comparsa dei modi effeminati esistono moltissime teorie, e nessun consenso. Una delle tesi pretende che la causa sia genetica, i geni variano da un essere umano all’altro e garantiscono varietà nei comportamenti: donna femminile, donna mascolina, uomo mascolino, uomo femminile, con tutte le sfumature possibili tra le categorie.

Secondo un’altra visione, il fenomeno dell’effeminatezza troverebbe una spiegazione negli ormoni. Una bassa quantità di ormoni maschili, gli androgeni, sarebbe presente fin dalla gestazione. Una terza teoria basa la sua spiegazione nell’ambiente psico-sociale: un ragazzo che durante l’infanzia ha avuto scarsi contatti con gli uomini tenderebbe ad adottare i comportamenti “femminili”. Il padre sarebbe perciò un modello importante nello sviluppo dell’identità maschile e dei modi e comportamenti che le vengono attribuiti.

Gli uomini effeminati sanno di esserlo? Secondo alcuni sessuologi, la risposta è sì, e la maggior parte di queste persone afferma di essere sempre stata effeminata, fin dalla prima giovinezza. Questa condizione può essere molto difficile da vivere perché queste persone sono spesso oggetto di scherno quando non di aperto ostracismo. Per i più sensibili, la derisione può perfino risultare fatale. Ma allora, si chiedono alcuni, perché non cercano di cambiare modo di fare? Per rispondere a questa domanda, perché non cercate di cambiare i vostri, di modi di fare, di diventare più femminili o più virili? Vi accorgerete che è molto, molto difficile. I modi e gli atteggiamenti sono profondamente ancorati in noi, memorizzati con cura dal cervello che comanda il corpo. Un buon attore può modificarli, si pensi per esempio a Dustin Hoffman in Tootsie, ma riuscire a integrare un nuovo comportamento nella vita di tutti i giorni è una missione praticamente impossibile.

E a letto, come sono gli uomini eterosessuali effeminati? Un uomo effeminato può essere simile a una donna nei suoi approcci, può amare il dialogo, le dimostrazioni di affetto, la tenerezza e i preliminari. E questo spiega perché molte donne li adorano e li considerano ottimi amanti.

Quando riconoscono maniere femminili durante l’infanzia, e li scoprono a giocare con le bambine, molti genitori si chiedono se non sarebbe meglio incoraggiare i ragazzini a “comportarsi da uomini”. Anche in questo caso, lo scontro è soprattutto culturale. Da un lato, una visione politica pretende che si smetta di stereotipare i bambini, dall’altra una certa scienza teme che incoraggiando l’androginia nei ragazzi si rischia di provocare prima o poi dei conflitti di identità sessuale, all’estremo dei quali si troverebbero quegli uomini che si sentono a disagio nel loro corpo e desiderano diventare donne. Insomma, chi è effeminato? Un uomo effeminato è una persona che ha sviluppato caratteristiche associate alle donne sul piano psicologico e non necessariamente su quello fisico, ma se invece di preoccuparcene diventassimo più tolleranti e comprensivi, se imparassimo a celebrare la diversità invece di temerla, tanta gente vivrebbe molto meglio…

pagina aggiornata a venerdì 28 febbraio 2014
.: falloplastica
.: eiaculazione precoce
.: circoncisione
.: impotenza
.: infertilità
Ospiti di androweb
Segui le news di Andrologia
Linea diretta con il prof. Alessandro Littara
note legali | condizioni di utilizzo del sito | area riservata | mappa del sito | rassegna stampa
© 2003-2017 androweb.it, tutti i diritti riservati | P.IVA: 01658220460 | sito aggiornato al 09/06/2016 | torna su | facebook activity 
disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione
tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento