Accedi a Facebook Activity di questo sito

ID

PASSWORD

CHIUDI

Androweb.it, sito di andrologia del dr. Alessandro G. Littara









Home / Rassegna stampa / Rivista "Paspartu"

A proposito di sesso…
Cari amici, come promesso eccomi di nuovo a Voi per un’altra serie di appuntamenti dedicati all’universo maschile, ed in particolar modo alla sfera sessuale e ripoduttiva. L’uomo, si sa, è sempre stato “storicamente” restio a rivolgersi al medico per risolvere problemi così intimi, al contrario di quello che succede per il genere femminile, sempre pronto a recarsi dal proprio ginecologo di fiducia non solo all’apparire dei primi sintomi, ma molto saggiamente anche solo per controllo e prevenzione. Per quanto riguarda la sfera sessuale, molta enfasi è stata posta sulla scoperta di nuovi farmaci in grado di migliorare le performances, dal conosciuto Viagra al neonato Cialis, ma poco o nulla si è fatto per capire i meccanismi intimi, non solo di carattere psicologico, che hanno determinato il problema. E’ statisticamente accertato che solo il 20% di coloro che manifestano problemi sessuali si rivolge allo specialista, ed in media passa quasi un anno tra l’insorgenza dei sintomi e la decisione della consultazione. Tutto ciò appare francamente sconfortante, anche in considerazione del fatto che attualmente è possibile trattare con successo ogni tipo di problema.

Due considerazioni allora mi vengono alla mente: la prima è che l’uomo è fondamentalmente un “masochista”, nel senso che si fa del male pur sapendo di poterlo evitare, e la seconda è che anche noi, come classe medica, abbiamo delle precise responsabilità in questo, se si considera che la medicina occidentale è generalmente sempre stata orientata alla ricerca della soluzione (farmacologia, chirurgica) piuttosto che alla scoperta del perché, e quindi della prevenzione. Ultimamente, sta prendendo sempre più piede un nuovo modo di considerare gli eventi patologici, qualunque essi siano: non più l’espressione della malattia di un singolo organo, da curarsi specificamente, bensì l’evidenza che è stato spezzato un delicato equilibrio che riguarda l’intero organismo, e che si manifesta inizialmente mediante un unico e localizzato evento patologico. Questa concezione non si può definire “nuova”: infatti, un bel po’ di tempo fa, Aulo Cornelio Celso affermava: “ricordatevi che l’uomo è nato per vivere sano; quando si ammala è la natura che lancia i suoi segnali per dire che è stato spezzato un delicato equilibrio”. E Ippocrate, il Padre della Medicina, ammoniva di “guardarsi dal medico che non ha una visione unitaria dell’organismo, e che abusa delle terapie, perché molte terapie sono una contemplazione della morte!” Quindi organismo sano non deve essere considerato come la semplice somma di un cuore, due polmoni, due reni, ecc…, ma molto di più! L’uso spesso indiscriminato dei farmaci non sempre consente la guarigione, ma soltanto di camuffare dei sintomi, convertendoli in altri più subdoli e pericolosi.

Trasposto il concetto in ambito sessuologico, ne deriva che non è sufficiente curare, ad esempio, il sintomo “impotenza”, perché questo potrebbe essere solo il campanello d’allarme di una condizione patologica ben più gravosa per l’organismo (diabete, ipertensione, arteriosclerosi, ecc…). Inoltre, in base ai concetti sopra esposti, il segreto per riappropriarsi della capacità sessuale perduta, sarà principalmente quello di capire perché il nostro meccanismo si è “inceppato”, perché l’intero organismo considerato come un’unica macchina gira a livelli più bassi, perché la nostra efficacia è diminuita dal 100% al 50% o meno. Il semplice uso di una compressa potrà forse farci passare qualche ora serena, ma poi inesorabilmente i problemi si ripresenteranno, spesso in forma ancor più marcata. Nelle prossime settimane svilupperemo ulteriormente questi concetti, e cercheremo di capire come sia possibile evitare i problemi piuttosto che curarli. Parleremo anche dei metodi di cura a noi più tradizionali, per i quali la medicina ufficiale continua a fare passi da gigante. Alla prossima!

del dr. Alessandro G. Littara

pagina aggiornata a venerdì 28 febbraio 2014
.: falloplastica
.: eiaculazione precoce
.: circoncisione
.: impotenza
.: infertilità
Ospiti di androweb
Segui le news di Andrologia
Linea diretta con il prof. Alessandro Littara
.: Il giornale (apri/chiudi)
.: Paspartu (apri/chiudi)
.: Metropoli (apri/chiudi)
.: Atuttocampo (apri/chiudi)
.: Gel (apri/chiudi)
.: Salve (apri/chiudi)
.: Radio 24 (apri/chiudi)
.: Viversani & Belli (apri/chiudi)
.: Fox Uomo (apri/chiudi)
.: Il giorno (apri/chiudi)
AndroTweet by www.androweb.it
note legali | condizioni di utilizzo del sito | area riservata | mappa del sito | rassegna stampa
© 2003-2017 androweb.it, tutti i diritti riservati | P.IVA: 01658220460 | sito aggiornato al 09/06/2016 | torna su | facebook activity 
disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione
tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento