Accedi a Facebook Activity di questo sito

ID

PASSWORD

CHIUDI

Androweb.it, sito di andrologia del dr. Alessandro G. Littara









Home / Informazioni generali / Disfunzione erettile: il ruolo della donna

Scegliere la cura
Chiunque sia affetto da disfunzione erettile desidera ovviamente essere guarito del tutto da un’operazione o da un altro trattamento di breve durata, o almeno vorrebbe ritrovare la possibilità di un’erezione spontanea senza dover programmare il rapporto in funzione dell’ora in cui ha assunto un farmaco o ha utilizzato un altro procedimento come l’iniezione o la somministrazione transuretrale di alprostadil. Tuttavia, la guarigione completa riguarda oggi solo alcuni problemi erettili: casi eccezionali di lesione delle arterie sessuali conseguenti a una frattura del bacino, ove avviene la riparazione chirurgica; casi in cui il disturbo erettile è l’effetto secondario indesiderato di un farmaco assunto per un’altra malattia, a condizione che si possa interrompere la terapia o sostituire il farmaco con un altro meno nocivo; i casi in cui il problema erettile comporta una componente psicologica o emotiva importante. In quest’ultimo caso, spesso una breve terapia psicosessuologica individuale o di coppia, oppure l’assunzione transitoria di un farmaco, sono sufficienti a rassicurare l’uomo e a risolvere il suo problema. Migliorare l’igiene di vita, in particolare evitando di fumare e di bere troppo, controllare la salute e consacrare più tempo al relax e alla vita di coppia possono essere buone misure per ottenere un miglioramento importante del disturbo. Infine, le disfunzioni erettili di origine ormonale possono essere corrette da un trattamento ormonale di lunga durata.

pagina aggiornata a venerdì 28 febbraio 2014
.: falloplastica
.: eiaculazione precoce
.: circoncisione
.: impotenza
.: infertilità
Ospiti di androweb
Segui le news di Andrologia
Linea diretta con il prof. Alessandro Littara
note legali | condizioni di utilizzo del sito | area riservata | mappa del sito | rassegna stampa
© 2003-2017 androweb.it, tutti i diritti riservati | P.IVA: 01658220460 | sito aggiornato al 09/06/2016 | torna su | facebook activity 
disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione
tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento