Androweb.it, sito di andrologia del dr. Alessandro G. Littara









Home / Chirurgia andrologica / Tutte le chirurgie

Ginecomastia e lipomastia
Con il termine ginecomastia si intende l’ingrandimento patologico del seno maschile. L’uomo infatti, possiede una ghiandola mammaria molto meno sviluppata della donna, con minima protrusione all’esteno. Nei casi di seno maschile ingrossato, bisogna distinguere due casi: ingrossamento dovuto all’aumento reale della ghiandola mammaria (ginecomastia vera), ed aumento dovuto alla eccessiva presenza di tessuto adiposo (grasso), in presenza  di una ghiandola di dimensioni normali.

Questa differenza è molto importante, poiché la terapia sarà radicalmente diversa a seconda dell’origine. Nel caso della ginecomastia vera, una volta verificata la diagnosi mediante esame ecografico, ed eseguiti i dosaggi ormonali, la terapia potrà essere farmacologica, mediante l’uso di pomate specifiche. Se tuttavia (come spesso succede) tale provvedimento risultasse inefficace, dovrà essere eseguito un intervento chirurgico di asportazione della ghiandola mammaria, da eseguire in anestesia locale assistita o generale, e generalmente in day-hospital. Verrà eseguita una incisione periareolare inferiore (come nella mastoplastica addittiva nella donna), e da li si raggiungerà la ghiandola, per asportarla completamente.

Radicalmente diverso sarà invece l’approccio terapeutico ad una lipomastia (ingrandimento dovuto al grasso). Infatti, spesso una rigorosa dieta permetterà la riduzione del seno; quando questo non succede si opterà per un semplice intervento chirurgico di liposcultura mammaria. Tale procedura si effettua in anestesia locale e in day-hospital, e consiste nell’aspirare il grasso in eccesso mediante sottili cannule inserite attraverso millimetriche incisioni cutanee. Lo stesso procedimento per la liposcultura di altri distretti corporei, quali addome, fianchi, glutei, ecc…

In ogni caso verrà applicata una fasciatura compressiva, sostituita successivamente da una fascia elastica, rimuovibile al bisogno, da portare per circa 30 giorni.

Il risultato estetico è generalmente molto soddisfacente e ovviamente permanente.


paziente prima 
dell'operazione

paziente dopo 
l'operazione
pagina aggiornata a venerdì 28 febbraio 2014
.: falloplastica
.: eiaculazione precoce
.: circoncisione
.: impotenza
.: infertilità
Ospiti di androweb
Segui le news di Andrologia
Linea diretta con il prof. Alessandro Littara
AndroTweet by www.androweb.it
note legali | condizioni di utilizzo del sito | area riservata | mappa del sito | rassegna stampa
© 2003-2017 androweb.it, tutti i diritti riservati | P.IVA: 01658220460 | sito aggiornato al 09/06/2016 | torna su | facebook activity 
disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione
tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento